Boom tumori a Terzigno, le “pasionarie” scrivono all’Asl ed al sindaco

122

Tre “pasionarie” di Terzigno scrivono all’Asl Napoli 3 Sud ed al Comune di Terzigno denunciando le tanti morti di tumore e per leucemia. Una lettera in cui le cittadine Anna Rachele Ranieri, Maria Rosaria Esposito e Annapina Avino affermano di avere già denunciato più volte l’alta mortalità del territorio chiedendo dunque uno studio specifico.



«Negli anni a cavallo tra il 2010 al 2011 – scrivono nella missiva – un gruppo di volontarie raccolse dati relativi ai malati di tumore sul territorio terzignese, con schede prestampate in cui veniva segnato l’anno di rilascio della prima diagnosi, il codice di patologia, oltre alla residenza, al fine di costituire un piccolo registro dei tumori. In un anno – continuano – furono raccolte oltre centoventi schede, contenenti, per la maggior parte patologie quali carcinomi, leucemie, mielomi e linfomi. Dati tragici, comunicati e denunciati in più occasioni, a cui non è seguito nessun controllo, né studio istituzionale per verificare cause e incidenza».

Tuttavia, secondo le “pasionarie”, negli anni successivi le malattie sarebbero addirittura aumentate: «Dal 2011 ad oggi e in casi non censiti dalle schede, le morti per tumore sono state decine ed i malati aumentati a dismisura. Chiediamo, pertanto – dicono le donne – di conoscere se è in corso uno studio specifico per il territorio terzignese che aiuti a capire i motivi di tale “strage” in atto, o, eventuali richieste dell’Asl competente ad altre Autorità, per indagini approfondite sul territorio, notoriamente martoriato da discariche di stato e di camorra, da roghi ed abbandono di rifiuti speciali nelle zone di campagna e ai bordi delle strade meno frequentate».

In coda alla lettera, infine, le cittadine chiedono anche di sapere «se il sindaco di Terzigno , nella qualità di Ufficiale di Governo per la salute dei cittadini, abbia chiesto all’Asl competente indagini approfondite, attesa la tragicità della situazione di salute in cui versano numerosissimi cittadini terzignesi».

discarica terzigno

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE