“La più bella Strega d’Italia”, il titolo nazionale va ad una 16enne di Somma Vesuviana


303

Sabato 18 ottobre scorso, presso il “Palacrok” di San Marco dei Cavoti, in provincia di Benevento,  dopo i casting e le tappe tenutosi in varie città della penisola, si è tenuta la finale nazionale del Concorso di Bellezza “La più Bella Strega D’Italia” by Leonardo Palazzo, evento fiore all’occhiello per la città di Benevento.



Stupende streghe finaliste provenienti da ogni parte d’Italia hanno gareggiato per aggiudicarsi l’ambito titolo. Non è stato compito facile per la giuria presieduta da Valentino Castello, medico e assessore comunale, in rappresentanza del sindaco del paese, Marisa Zotti, giornalista e docente, Max Lombardi, esperto marketing settore moda, Armando Addabbo, ingegnere, Maurizio Dello Iacopo, avvocato, Serena Di Blasio esperta moda, Antonio Immagine, fotografo di moda, che alla fine ha decretato come “La più Bella Strega d’Italia 2014”, la stupenda Sabrina Terracciano, sedici anni, occhi e capelli castani, sorriso smagliante, fisico da modella e classe da vendere, una studentessa di Somma Vesuviana;  al secondo posto la fascia di “Un Volto x il Cinema 2014” è andata a Zoe Nilaj, occhi azzurri, capelli biondi , fisico da top model, una bellissima ragazza albanese, di San Leucio del Sannio; al terzo posto la fascia di Miss Bellezza Mediterranea è stata assegnata a Venera Cundari, una bellezza siciliana, dal portamento regale, che con il suo fisico asciutto e slanciato, può pubblicizzare degnamente il titolo, nato come – ha spiegato il  patron  Leonardo Palazzo – per “educare” in qualche modo, a uno stile alimentare corretto.

Come dire: mangiare è necessario ed è giusto accostarsi a questo piacere della vita in modo corretto. «La dieta Mediterranea elisir di lunga vita e buona salute fiore all’occhiello della nostra tradizione culinaria – ha continuato il patron – protegge da malattie cardiovascolari e cancro, utile contro la depressione, nel rallentamento dell’invecchiamento cerebrale, è entrata nella lista del patrimonio culturale dell’Unesco. Una recente ricerca dell’Università di Granata, ha scoperto che seguire uno stile alimentare di tipo mediterraneo aumenta la quantità di ferro e cromo nel sangue utile a prevenire, nelle giovani donne, carenze di ferro e cromo. Le altre fasce sono state assegnate a: Kaori Verziro, Miss Acqua e Sapone, di San Marco dei Cavoti, quarto posto, Clara Muscherà Miss Cenerentola di Italia, Messina quinto posto,  Ilenya  Colapietro, Miss Giallorossa di Benevento, sesto posto, Fabiola Fiore, Miss Biker di Manfredonia , Foggia, settimo posto.

strega

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE