Bambini colpiti da allergie ed asma: chiude la scuola, Asl al lavoro


109

Il plesso Minieri della scuola Ciccone chiude per motivi sanitari. Un vero e proprio mistero avvolge infatti l’edificio: gli alunni hanno infatti manifestato in massa attacchi di allergia e crisi d’asma. Fatti che hanno spinto il sindaco Geremia Biancardi a fermare le lezioni dello stabile di Nola.



A rischio 104 bambini delle scuole elementari che già stamane sono rimasti a casa dopo che qualcuno tra loro aveva anche ricevuto visite mediche in ospedale. Sul fatto il primo cittadino ha chiesto riserbo alle opposizioni politiche chiedendo di non strumentalizzare una vicenda complessa e che riguarda i bambini.

«Siamo in attesa di conoscere gli esiti dei sopralluoghi, intanto, in via precauzionale e per preservare l’incolumità degli alunni – spiega il sindaco Biancardi – la scuola resterà chiusa. Le attività didattiche sono state comunque assicurate».

scuola

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE