Stamani gli abitanti di via Passanti sono stati risvegliati dal crepitio del martello pneumatico da parte dell’impresa appaltatrice dei lavori da parte del Comune di San Giuseppe Vesuviano. Operai che hanno aperto un grosso varco in via Passanti in corrispondenza di Via Aielli.

L’apertura era già prevista da tempo, in quanto proprio in questo posto è concentrato un traffico considerevole, che troppo spesso diventava caotico,  in particolar modo,  diventava ardua l’impresa, specie per i grossi tir di raggiungere l’autostrada. Erano difatti costretti a fare molta fatica a girare l’angolo di via XX Settembre, in quanto non avevano lo spazio sufficiente per girare l’angolo. Ora questo progetto da stamani sta diventando operativo, un grosso varco dal lato del muro di cinta della Ferrovie dello Stato da tempo dismessa è stato dunque aperto, quindi in effetti chi proviene da via Aielli, e deve dirigersi verso la rete autostradale,  in seguito, ha dunque il compito facilitato, evita un giro vizioso, di via Passanti, e si immette subito in via Nuova Poggiomarino, costeggiando per un po’ l’Alveo Capocresti, autentico tormentone di sempre degli abitanti della zona circostante. A tal proposito,  qualcuno  di questi  abitanti non  gradisce affatto  questo progetto, lamentandosi, di già, poiché  temono di perdere la serenità, a causa del nuovo flusso del traffico, che si otterrà a seguito  del completamento di questo importante progetto.

Alcuni residenti avrebbero preferito invece la bonifica dell’Alveo Capocresti, dove scorrono ancora acque putride, non solo quelle piovane, per poi terminare il loro cammino nella grande vasca al Pianillo, ma questo, è tutt’altra storia.

VARCO VIA PASSANTI