Un uomo incensurato e senza alcun motivo per essere arrestato ha tentato la fuga per evitare un controllo dei carabinieri. Si tratta del 50enne Vincenzo Ascione, di Boscoreale, che si trovava a Scampia insieme ad altri due uomini quando è stato avvicinato dalla forze dell’ordine.

Gli altri due sono scappati negli edifici, mentre il boschese ha tentato la fuga più difficile, lanciandosi da un ballatoio alto quattro metri e finendo per cadere rovinosamente. Il trasporto all’ospedale Cardarelli e gli esami clinici hanno diagnostica una doppia frattura al braccio destro. Ma l’uomo addosso non aveva droga né armi, dunque resta avvolto nel mistero il motivo della fuga.

Ascione, non solo incensurato ma neppure legato ad alcun clan, non è dunque in stato di arresto. I carabinieri credono che a nascondere qualcosa fossero gli uomini con cui si trovava. Ma al momento restano solo ipotesi. Quando starà bene, infatti, il 50enne potrà lasciare l’ospedale e tornare tranquillamente a casa.

droga somma scampia