Avvicendamento in consiglio comunale a Striano. Il leader di “Idea Comune”, Antonio Gravetti, ha infatti annunciato le sue dimissioni dall’assemblea cittadina. Il candidato a sindaco, dunque, abbandona la poltrona lasciandola all’uomo più votato della sua lista, Luigi Gatti.

L’annuncio è arrivato durante l’ultima assemblea cittadina, dove Gravetti anche nello scorso mandato aveva vestito i panni di consigliere dell’opposizione. Le motivazioni delle dimissioni sono «per favorire il ricambio e la crescita del progetto “Idea Comune”. Continuerò – spiega – ad occuparmi di politica fuori dall’aula consiliare, ma ritenevo che un’esperienza in consiglio andava fatta da chi mi è stato vicino ed ha speso tanto in termini di impegno e proposte, peraltro ottenendo un ottimo risultato elettorale».

Il riferimento è appunto a Luigi Gatti che durante la contesa elettorale di primavera ha ottenuto ben 309 preferenze risultando il candidato più votato della sua lista e tra i primi di tutta la città. Sul suo profilo Facebook, invece, Gatti fa sapere che continuerà ad essere a stretto contatto con Antonio Gravetti: «Il posto in consiglio non sarà occupato soltanto da me, ma dall’intero progetto politico».

gravetti gatti