Stop al racket dei morti, Ottaviano dice “sì” al nuovo regolamento sul “caro estinto”


159

Nel corso del consiglio comunale tenutosi ieri sera ad Ottaviano, la maggioranza ha dato il via libera al nuovo regolamento di polizia mortuaria, adeguandolo alla normativa regionale approvata recentemente.



«Il nuovo regolamento si basa su criteri di trasparenza e liberalizzazione del servizio: abbiamo messo mano ad una questione delicata, finora mai affrontata in precedenza», spiega il sindaco di Ottaviano Luca Capasso, che aggiunge: «La nuova normativa regionale in materia funebre e cimiteriale è stata fortemente voluta dalle associazioni antiracket, per porre fine ad ogni forma di abusivismo e alla speculazione della criminalità organizzata. I Comuni erano chiamati ad adeguare i loro regolamenti e noi lo abbiamo fatto a maggioranza».

Il primo cittadino esprime, poi, il rammarico per la mancato voto da parte delle forze di opposizione: «Erano presenti soltanto due consiglieri di minoranza, che si sono astenuti. Erano e sono liberissimi di votare come vogliono, ma mi sarei aspettato una maggiore condivisione di quella che consideriamo una battaglia di legalità. Anche in questa occasione non posso che ribadire un concetto che esprimo da tempo: la legalità si persegue con i fatti e non con le chiacchiere».

A

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE