Sannino lascia il Watford, il tecnico di Ottaviano vuole tornare ad allenare il serie A


318

Beppe Sannino non è più l’allenatore del Watford. Il 57enne tecnico di Ottaviano, dopo otto mesi e mezzo alla guida della squadra inglese di proprietà della famiglia Pozzo, i patron dell’Udinese, ha rassegnato le dimissioni.



«Ho preso in mano una squadra di grande talento quando sono arrivato, sono fiero di quello che abbiamo ottenuto e non ho dubbi che la squadra sarà capace di conquistare la promozione in Premier League – ha detto Sannino – So di aver dato tutto al Watford, ho dato cuore e anima e sono felice di averlo fatto, visto il meraviglioso supporto che ho ricevuto da tutti, soprattutto dai tifosi. Ma sento di aver dato tutto quello che potevo, per il bene mio e del club, credo sia il momento giusto per me di andare via».

Arrivato nel dicembre scorso dopo le dimissioni di Zola, Sannino ha chiuso la scorsa Championship, la serie B inglese, al 13esimo posto, mentre quest’anno era partito con quattro vittorie nelle prime cinque gare. Un ruolino di marcia più che dignitoso, per questo motivo appare strano la rescissione consensuale del contratto con i Pozzo: Sannino spera di tornare presto in serie A?

sannino watford

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE