La paura, il parapiglia, il tentativo di linciaggio e l’intervento dei carabinieri nel bel mezzo della festa di Madonna dell’Arco. Per fortuna, però, la tensione che si è respirata in piazza era tutta frutto, almeno secondo le forze dell’ordine, di un falso allarme.

Una donna rom, infatti, ha preso in braccio una bambina di tre anni che si trovava nel proprio passeggino e da lì è scattato l’allarme con tanti cittadini pronti a farsi giustizia subito dopo le urla della madre. L’intervento delle forze dell’ordine ha evitato il peggio.

E dopo avere ascoltato i diretti interessati ed alcuni presenti, i carabinieri hanno deciso per il “falso allarme”: i rom dunque non volevano rapire la piccola ma probabilmente soltanto giocarci.

passeggino