Paura per un incendio di sterpaglie e rifiuti che nel primo pomeriggio di ieri è stato appiccato in via Strada Comunale Pianillo, in territorio di San Giuseppe Vesuviano al confine con Poggiomarino. A dare l’allarme alcuni passanti ed i coltivatori locali che intorno alle 15 hanno avvistato la nube nera e sentito l’odore acre della plastica bruciata.

C’è chi ha avuto paura: la zona è infatti ricca di vegetazione piuttosto secca e le fiamme rischiavano di propagarsi in fretta anche a causa di un timido vento. I vigili del fuoco sono arrivati dopo circa 20 minuti e nel giro di un’ora hanno circoscritto l’incendio – in pieno stile “Terra dei Fuochi” – per poi spegnerlo definitivamente in un battito di ciglia. A finire bruciati vecchi copertoni, rifiuti tal quale, fusti che contenevano vernici e altro materiale di dubbia provenienza sversato metodicamente nella campagne della zona già devastata di Pianillo.

L’intervento immediato dei pompieri ha evitato che le fiamme potessero ulteriormente “distendersi” e provocare conseguenze peggiori per i cittadini e per il verde. Sul posto anche i carabinieri della stazione sangiuseppese che stanno indagando sul rogo con tutta probabilità doloso, come avviene nel 99% dei casi simili.

incendio bosco