Un vero e proprio raptus di follia quello che sembra avere preso S.A. un 30enne militare di Boscoreale di stanza a Caserta che ha aggredito con violenza i genitori. La madre è grave ma non rischia la vita. A dare la notizia è il quotidiano Metropolis.

L’aggressione è scattata ieri sera, subito dopo una lite in famiglia. Il militare ha perso del tutto la pazienza finendo per scagliarsi con violenza contro gli anziani genitori, che sono finiti in ospedale a Boscotrecase. La madre di 67 anni ha riportato ferite alla testa e fratture, mentre è più lieve il quadro del padre 69enne.

Naturalmente il soldato è stato arrestato: sul fatto indagano i carabinieri di Torre Annunziata che stanno cercando di accertare i motivi del raptus di follia.

Ambulanza_Carabinieri