Era gli arresti domiciliari ma ha deciso ugualmente di uscire fuori casa per prendere la più classica boccata d’aria. La sfortuna, per lui, ha voluto che proprio in quel momento arrivassero i carabinieri per controllare che tutto fosse in ordine.

A finire nei guai è Alfonso Mainenti, 23enne di Boscoreale, che nonostante la precipitosa fuga all’interno dell’abitazione non è riuscito ad evitare l’arresto in flagranza di reato: i militati dell’Arma lo avevano infatti visto e gli hanno stretto le manette intorno ai polsi.

Il ragazzo è stato alla fine condotto nuovamente presso la sua abitazione in via Vicinale Ascanio e adesso attende di essere giudicato per il reato che gli viene contestato.

carabinieri