Si terrà sabato 20 settembre alle 17,30 all’interno del Teatro Municipale di Palma Campania, la prima conferenza pubblica di “Industrialismo – Virtute Duce, la Politica del fare con la Virtù come guida”, il nuovo movimento politico e civico d’azione, di orientamento socialista e borbonico, fondato da Placido de Martino, 41enne imprenditore di Palma Campania e manager per i mercati esteri delle aziende delle famiglie campane Bellicoso -de Martino.

«Dare voce a chi è rimasto in silenzio, una visione a chi è rimasto cieco, orecchie a chi è rimasto sordo ed azione per chi vuole cambiare le cose per amore della propria Terra», questa la mission del movimento, formato trasversalmente da cittadini, operai, aristocratici, imprenditori e liberi professionisti che non vogliono più rimanere fermi, in silenzio e ciechi davanti ai problemi, «perché “Industrialismo” –  anticipa il presidente del movimento Placido de Martino – fa diretto riferimento proprio a tutti quei cittadini che amano “industriarsi a fare” per il bene del proprio Paese e si basa sul principio che chi ha la fortuna di avere di più non ha più diritti degli altri, ma più doveri, soprattutto verso i più deboli».

Quali sono le idee ispiratrici e i principi conduttori e quali i programmi – uno a livello locale “Terra Felix” e l’altro a livello nazionale “Invictus” – sarà scoperto nel corso della pubblica presentazione di sabato alla quale sono stati invitati a partecipare, tra gli altri, il ministro dell’Interno Angelino Alfano, il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, il segretario Lega Nord Matteo Salvini, l’Ambasciatore della Federazione Russa in Italia Sergey Razov, la presidente del Wwf Italia Donatella Bianchi e tutta l’aristocrazia napoletana legata alla Deputazione del tesoro di San Gennaro.

industrialismo