Palio di Somma, vince il rione Castello: messaggi per ragazzo in coma e per le Lucerne


413

Per il terzo anno consecutivo a vincere il Palio di Somma Vesuviana è stata la squadra di Castello. Al secondo posto si è classificata Starza-Mercato ed al terzo il Casamale. Toccherà, dunque, al team di Castello aprire il Palio il prossimo anno, un’edizione storica quella del 2015: sarà la 25esima.



La gara di ieri pomeriggio si è conclusa soltanto dopo la mezzanotte tenendo incollate in piazza migliaia di persone che hanno tifato per gli 8 quartieri in gara, fino alla faticosissima manche del palo di sapone, il sesto ed ultimo gioco, quello che chiude la manifestazione del Palio. Questa edizione del Palio ha visto due importanti opere di sensibilizzazione. Le squadre di Margherita e quella del Casamale hanno indossato delle t-shirt con un messaggio importante. Per i ragazzi di Margherita lo slogan indossato era “Andrea non mollare”, dedicata ad Andrea Piacenti un giovane del quartiere che un anno fa ha avuto un incidente stradale e da allora è in coma. Tutta la città aspetta che si svegli. Il team del centro storico, invece, aveva la maglia con il logo della Festa delle Lucerne e la scritta “Fate presto”, per sostenere la riqualificazione dell’antico borgo.

«La 24esima edizione è stata una grande affermazione – spiega Giuseppe Auriemma, presidente del comitato che 24 anni fa inventò la kermesse – perché malgrado le straordinarie difficoltà economiche e organizzative, si è riusciti a custodire a offrire il senso della manifestazione. Una nuova generazione si appesta a lavorare nel prossimo futuro per dare ampiezza e bellezza ulteriore al Palio. Resta un monito, quello che ognuno deve fare la sua parte. E se si parte insieme e prima e i Rioni collaborano, allora tutto diventa più coinvolgente e grande. Vorrei comunque che lasciassimo il Palio così come lo abbiano conosciuto, una festa popolare semplice e povera, ma ricca di contenuti. Storia, tradizioni popolari, i giovani e la solidarietà, sono la ricchezza imprescindibile del Palio. Grazie a tutti e ora a lavoro per la 25esima edizione».

Partner del Palio anche un’associazione di giovani “Fontana chiara”. «Quest’anno, coinvolti dal presidente del comitato Palio, siamo rientrati a pieno regime nella macchina organizzativa della XXIV edizione del Palio di Somma Vesuviana – commenta Rossella Auriemma, presidente di “Fontana Chiara”, una manifestazione che è nata con noi ventenni e con la quale molti di noi sono cresciuti. È stata un’esperienza di aggregazione e condivisione unica, che ci ha resi ancora più attivi quando ormai sembrava quasi impossibile realizzarla. Ringrazio chi non ha mollato fino alla fine e ha resistito affinché un pezzo della nostra tradizione restasse ancora vivo».

lucerne

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE