Michele Carbone, “il più bello d’Italia” porta Ottaviano verso “L’Isola dei Famosi”

2715

Michele Carbone, anni 24 di Ottaviano, ricordiamo vincitore della tappa ad Ottaviano, nel luglio scorso quale “Il bello d’Italia” concorso nazionale, e recente vincitore ad Ascoli Piceno del titolo “Il nuovo bello per il cinema” organizzato da Nando Def, è stato festeggiato ieri sera presso la villa di Mimmo Tuccillo, in San Giuseppe Vesuviano, famoso atelier ottavianese.



C’erano gli amici più legati  a lui,  che hanno voluto condividere una serata particolare per questo ragazzo, la cui notorietà è in continua ascesa. Oltre a Mimmo Tuccillo, padrone di casa,  sono intervenuti  Nando De Falco, organizzatore eventi, il cognato Giuseppe Aprile, la sorella Maria Carbone, Umberto Maggio, Pina Forte, Dante Desiderio, Pina Duraccio, l’amico modello John Vitale, Gegia, e naturalmente l’onnipresente e bella Antonella Cortese, suo personale manager. Michele Carbone, con aspirazione attore, ben guidato, sta veramente facendo le cose in grande, si sta preparando molto in vista di una carriera artistica nel campo cinematografico, frequentando una scuola di dizione lo scorso anno, e quest’anno la scuola di teatro e cinema presso l’accademia vesuviana di Gianni Sallustro di Ottaviano. Molti sono gli impegni ravvicinati del bravissimo Michele, Antonella Cortese ha illustrato i suoi programmi futuri.

Intanto ha iniziato un calendario per un’importantissima casa di moda, il 15 ottobre prossimo inizierà a girare per la Tv Nazionale, una fiction in 8 puntate. Giovedì prossimo, sulla rivista settimanale “Nuovo”  di gossip, ci saranno indiscrezioni sulla love story con Gegia, l’attrice pugliese Francesca Carmela Antonaci.  Ed ancora , un’ultima chicca, la  probabile partecipazione di Michele Carbone alla prossima edizione dell’Isola dei Famosi, una grande opportunità dunque per un definitivo lancio nel mondo artistico, nel mondo cinematografico, un grande sogno, ad un passo dalla sua grande realizzazione.

Al termine della serata, si è assistito al tradizionale classico taglio della torta, con il classico brindisi beneaugurante, mentre il crepitio dei fuochi pirotecnici, hanno fanno da splendida cornice , in una serata  di festa, davvero indimenticabile.

MICHELE CARBONE

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE