Avviato il procedimento diretto all’apposizione del vincolo finalizzato all’esproprio o all’asservimento per pubblica utilità di alcuni terreni siti in via Facente. A darne notizia è lo stesso comune di Nola mediante un avviso pubblico.

L’esproprio o l’asservimento dei terreni – come riportato dal quotidiano “Roma” – è finalizzato al completamento degli interventi relativi alla strada di via Facente, nel cui contesto si prevede la realizzazione di un ulteriore tratto fognario per l’immissione delle acque reflue nel collettore comprensoriale.

I proprietari dei terreni interessati dall’operazione di esproprio o i portatori di interessi pubblici o privati potranno prendere visione, nei termini stabiliti, degli atti relativi al progetto e formulare in merito memorie ed osservazioni.

nola