“Grande Sarno”, Striano è in trincea: adesione al comitato “No Vasche”


136

Ora la lotta alle vasche di laminazione si fa dura: il “Progetto Grande Sarno” rischia dunque di arenarsi per l’opposizione del Comune di Striano che ha ufficialmente aderito, con delibera di Giunta, al comitato “No Vasche”. Pochi giorni fa la stessa scelta era arrivata da parte del Comune di Poggiomarino.



Dunque, il sindaco Aristide Rendina e la sua Giunta non intendono assolutamente restare fermi. Le vasche di laminazione, secondo l’Amministrazione e molti esperti del settore, non solo non avranno l’effetto di ridurre gli allagamenti sul territorio, ma rischiano di complicare lo scenario dal punto di vista dell’inquinamento e dei raccolti.

Per portare a termine il progetto di Arcadis e della Regione Campania, che favorirebbe soprattutto città come Scafati, è necessario realizzare grossi bacini di raccolta delle acque tra Striano, Poggiomarino e San Valentino Torio. E serve confiscare terreni molto fertili per quanto riguarda le coltivazioni tipiche dell’area.

sarno

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE