Non credono alle parole dell’assessore regionale, Edoardo Cosenza, i comitati che danni si battono contro gli allagamenti e la ferita igienico-sanitaria delle vasche. Secondo l’assessore che ieri è stato a Poggiomarino, infatti, i lavori alle fogne saranno ultimati entro l’anno.

«La Regione per il terzo anno consecutivo promette la fine dei lavori entro il dicembre dell’anno in corso – affermano “La Voce del Fornillo” e il “Comitato civico via Nuova San Marzano” – E ci ritroviamo tutti a pendere ancora dalle loro labbra. A marzo Arcadis garantiva che i lavori in via Ceraso sarebbero durati solo tre mesi. Tuttora quei lavori sono molto lontani dall’essere conclusi dopo che in estate sono stati completamente fermi. Le politiche comunali continuano mostrare la loro debolezza di fronte a queste situazioni, e mancano atti forti che mobilitino l’interesse nazionale e che magari facciano tremare qualche poltrona a palazzo Santa Lucia».

«E intanto ai cittadini disperati e sfiduciati dalla politica – concludono – non resta che pensare ad azioni collettive da intraprendere contro l’ormai storica situazione di abbandono. Vigileremo e interverremo duramente qualora ci dovessero ancora prendere in giro».

polemica allagamenti