Errore nel bando indetto dal Comune e Nola resta ancora senza un vertice nel settore ragioneria. Tutto annullato dunque, il concorso avviato con la delibera numero 86, firmata dal segretario generale Montazzoli, responsabile della programmazione economica, resta al palo per la mancanza di requisiti necessari al bando.

I requisiti curriculari richiesti ai partecipanti del concorso proposto dal 2011, sono del solo diploma di laurea in scienze politiche ed economiche. Ma in effetti, secondo la legge 165 del 2001, possono partecipare alla procedura concorsuale per l’incarico di capo ragioneria, anche coloro che detengono un diploma di laurea in economia e commercio, laurea equipollente per legge, e che abbiano esperienza o anzianità di servizio.

comune-nola