I carabinieri del gruppo di Castello di Cisterna stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli a carico di cinque persone ritenute affiliate ai clan camorristici La Montagna e Bidognetti e responsabili di omicidio, violazione alla legge sulle armi e rapina, reati aggravati da finalità mafiose.

Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, i militari hanno identificato i cinque come mandanti ed esecutori dell’omicidio di due elementi di spicco di un clan rivale perpetrato per acquisire il monopolio dello spaccio di droga nell’area a nord del capoluogo campano.

blitz camorra