Paura in via Iervolino a causa del nubifragio che nel pomeriggio si è abbattuto sulla città. Diverse persone sono rimaste in trappola all’interno di alcuni scantinati in via Iervolino, dove il fiume di acqua piovana ha superato il livello dei marciapiedi.

Tanto il panico, ma per fortuna l’intervento dei vigili del fuoco, arrivati a sirene spiegate, ha evitato che la situazione potesse ulteriormente degenerare. Situazioni difficili anche in via XXIV Maggio e via Nuova San Marzano con numerosi autoveicoli rimasti in panne nel pantano d’acqua poggiomarinese.

Forti allagamenti sono stati registrati anche in viale Manzoni ed in altre arterie periferiche. I cittadini sono scesi in strada per tentare, con strumenti di fortuna, di liberare le caditoie ostruite al fine di consentire all’acqua di defluire quanto prima.

allagamenti poggio