Deruba e scaraventa prostituta fuori dall’auto, arrestato a Napoli 33enne di Trecase


178

Attira una prostituta in un luogo isolato e la rapina ma i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Poggioreale a Napoli, insieme a colleghi della questura di Napoli hanno arrestato nel quartiere di San Giovanni a Teduccio Abele Cirillo, di 33 anni, residente a Trecase.



A seguito di una richiesta di aiuto giunta ai carabinieri, i militari sono intervenuti in via delle Repubbliche Marinare accertando che un uomo aveva avvicinato una prostituta 27enne di origine albanese e con la scusa di volersi appartare per un rapporto sessuale nella Bmw da lui guidata intestata a una sua familiare si era impossessato con violenza della borsetta della donna (contenente 60 euro, un telefonino ed effetti personali) scaraventandola dall’abitacolo prima di darsi alla fuga. La donna è ricorsa a cure mediche all’ospedale Villa Betania dove i medici le hanno riscontrato contusioni multiple guaribili in tre giorni. L’uomo è stato identificato sin dalle prime fasi investigative e i militari dell’Arma hanno diramato le sue ricerche a tutte le forze dell’ordine; in nottata è stato individuato ancora in giro con la Bmw per il quartiere di San Giovanni a Teduccio, venendo bloccato da una volante della questura di Napoli.

Il bottino è stato parzialmente recuperato e restituito alla donna: la borsetta era stata lanciata dall’auto in corsa nei pressi del luogo del reato e il telefonino era ancora in possesso del malfattore. Abele Cirillo, che è stato riconosciuto dalla vittima e da un’altra prostituta che aveva assistito al fatto, è stato condotto al carcere di Poggioreale.

prostituzione

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE