Uno dei migliori reparti dell’ospedale di Nola “soffocato” dalla carenza personale paramedico: si tratta di nefrologia, dove i turni e gli spostamenti in altre zone del nosocomio hanno messo in difficoltà centinaia di pazienti che quotidianamente effettuano la terapia di dialisi. A dare la notizia è il quotidiano “Roma”.

Sono stati gli stessi medici del reparto a dare l’allarme ed a lanciare il caso per quanto riguarda soprattutto le terapie nei turni serali e notturni, dove il personale fa i salti mortali per garantire a tutti la possibilità di effettuare le cure.

Insomma, una vera e propria grana per i pazienti dell’ospedale di Nola, che dopo l’inaugurazione del pronto soccorso si attendevano invece un servizio migliorato per l’intero ospedale.

ospedale nola