Aveva in casa 5 cardellini, di cui 4 adulti ed uno giovane, oltre a tre fringuelli e tre ibridi, ed è stata denunciata per bracconaggio dai carabinieri che sono intervenuti insieme al Corpo Forestale. A finire nei guai una donna 49enne di Nola.

Il blitz scattato per rinvenire droga ha invece portato ad un’altra scoperta: quella del bracconaggio. I volatili erano custoditi in piccole gabbiette nonostante la legge vieti espressamente la cattura e la detenzione in casa. Ma i cardellini ed i fringuelli restano specie molto ricercate e di valore sul mercato nero.

Gli animali, una volta sequestrati e portati via, sono stati affidati alle cure della Forestale che nei prossimi giorni libererà gli uccelli. Gli undici volatili sono stati infatti trovati con piccole ferite alle zampe.

cardellini