Due fratelli pregiudicati, Giuseppe e Salvatore D’Ambrosi, rispettivamente di 30 e 23 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Sant’Anastasia guidati dal comandante Francesco Russo, perché durante un servizio di controllo da parte dei militari, i due fratelli D’Ambrosi sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti.

Nello specifico avevano due grammi di cocaina e venti di marijuana, il tutto già suddivisa in dosi per la vendita. Rinvenuto anche un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento, nonché 295 euro, sicuro provento della vendita della droga. Nel corso dello stesso servizio, nei pressi dell’abitazione dei fratelli D’Ambrosi in via Pomigliano, veniva rinvenuto un borsone contenente tre panetti di hashish dal peso complessivo di 720 grammi, cinque involucri in cellophane contenenti altri 520 grammi di marijuana e due involucri in cellophane contenenti complessivamente altri 30 grammi di cocaina. I due fratelli sono ai domiciliari.

d'ambrosi