Assetto idrogeologico e Fiume Sarno: piano stralcio a Forum consultazione

70

Il Piano stralcio per l’assetto idrogeologico è stato al centro dell’incontro del Forum di consultazione pubblica indetto dal segretario generale dell’Autorità di bacino regionale della Campania centrale, Stefano Sorvino.



Il Forum, informa una nota, «ha visto la partecipazione di oltre 350 persone tra amministratori pubblici, tecnici, professionisti, docenti universitari ed esponenti del mondo dell’associazionismo finalizzato alla condivisione del percorso del progetto di piano, lo strumento che individua le aree a maggior rischio idrogeologico, con la relativa normativa d’uso e di tutela, i vincoli ed il programma degli interventi». «L’Autorità di bacino Campania Centrale, che ha accorpato l’ex Autorità di bacino Sarno e Nord Occidentale, ha competenza – ha ricordato Sorvino – su un territorio vasto 2220 chilometri quadrati altamente esposto ai rischi geoambientali. Il Piano ha omogeneizzato i due strumenti preesistenti, attualizzandoli e rendendoli in scala 1:5000». L’incontro ha visto la partecipazione, tra l’altro dell’assessore regionale agli Enti locali, Pasquale Sommese, del presidente del consiglio regionale, Pietro Foglia, del presidente dell’Ordine nazionale degli Ingegneri, Armando Zambrano, del presidente dell’Ordine dei Geologi della Campania, Franco Peduto, dei direttori generali della Regione Campania ai Lavori pubblici, Italo Giulivo, all’Agricoltura, Filippo Diasco, al Sistema Parchi, Romeo Gentile.

Numerosi i contributi emersi, si rileva nella nota, «nell’ambito del dibattito da parte degli stakeholders». L’assessore ai Lavori pubblici e Protezione civile della Regione, Edoardo Cosenza, ha espresso «soddisfazione per lo stato di avanzamento delle pianificazioni del sistema delle Autorità di bacino che si va sempre più affinando e perfezionando ad una scala di elevato dettaglio, anche attraverso lo stimolo di un confronto interattivo con il territorio, il partenariato tecnico-scientifico e professionale».

autorità bacino

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE