“I Fatti Vostri” arrivano a Palma Campania per parlare del caso della “scuola degli orrori” e lo fa in collegamento dal plesso di Pozzoromolo dove sono avvenuti gli abusi ed in cui sono state catturate le immagini choc.

Ospite del contenitore di RaiDue il giornalista del “Corriere del Mezzogiorno”, Antonio Scolamiero, l’unico cronista partenopeo ad avere visto con i suoi occhi una parte dei 66 video incriminati e già intervistato da “Il Fatto Vesuviano”. Scolamiero ha sostanzialmente ripetuto quanto affermato al nostro giornale: «Sono sconcertato, mai avrei pensato che in un asilo potesse accadere una cosa simile». E torna poi sul fatto “raggelante”: «I piccoli venivano picchiati sulle note di “Ci vuole un fiore” di Sergio Endrigo. C’era però solidarietà tra gli stessi bambini, c’è una scena in cui piccolo era sdraiato a terra, mentre gli altri gli erano intorno per rincuorarlo».

Le telecamere de “I Fatti Vostri” hanno inoltre intervistato il procuratore capo di Nola, Paolo Mancuso: «Si tratta di un’indagine dolorosa, nei video vengono evidenziati comportamenti duri ed insensibili. Comportamenti reiterati, come da prassi. Vuol dire che per queste maestre questo era il modo di fare scuola».

Ed il procuratore conclude con una considerazione personale: «Dal mio punto di vista le istituzioni scolastiche dovrebbero farsi carico dei disagi di questi bambini, che oggi vedono come un luogo di violenza, un posto che invece dovrebbe educarli».

fatti vostri