La campionessa olimpica giovanile Ambra Esposito ha ricevuto il caloroso abbraccio della sua città. La 17enne nuotatrice è infatti tornata a Pollena Trocchia, accolta dal sindaco Francesco Pinto e dai rappresentanti cittadini.

Una medaglia d’oro conquistata ai giochi di Nanchino nei 200 metri dorso che pone Ambra tra le “stelline” del nuoto azzurro e con la prospettiva di fare parte della nazionale maggiore già dai prossimi mondiali di Kazan e poi alle Olimpiadi del 2016.

«Questo è un momento di gioia e soddisfazione per tutta la nostra città – ha commentato il sindaco Francesco Pinto – grazie all’impegno di Ambra l’intera comunità ha avuto lustro e gioia». Presente al “saluto” anche l’assessore regionale alle Politiche Sociali, Bianca D’Angelo.

ambra