Terra dei Fuochi, violento rogo di rifiuti a Pomigliano


261

Brucia la terra dei fuochi, e ancora una volta lo fa a Pomigliano. A dare la notizia è il Roma. Nel tardo pomeriggio di ieri ad essere divorati dalle fiamme sono stati i rifiuti speciali abbandonati in via Corradino, nella curva di quella parte sterrata di strada che segue un centro fitness del posto.



Dopo le 17 sono stati allertati i vigili urbani che, giunti sul posto, hanno atteso l’arrivo dei vigili del fuoco. I pompieri sono riusciti a spegnere l’incendio in breve tempo ma, nonostante la celerità dell’intervento l’aria era già diventata irrespirabile non solo in via Corradino, un tanfo insopportabile aleggiava in tutto il centro cittadino. Un abitante della zona presente sul luogo dell’incendio ha raccontato che poco prima del rogo qualcuno aveva coperto i rifiuti con una coperta e altre scarti tessili, poi le fiamme.

E non è la prima volta che in quella parte di via Corradino vengono bruciati rifiuti. «Capita spesso che incendiano i rifiuti in questa zona, siamo stanchi, voi ne dovete parlare» ha implorato esausta una persona presente nella zona. Insomma quello dei roghi tossici è un fenomeno che colpisce pesantemente Pomigliano e che non si riesce ancora ad arginare, nonostante l’intensificazione dei controlli della Polizia municipale e la presenza delle telecamere di videosorveglianza in alcuni tratti stradali della periferia che, secondo alcune voci, sono destinate ad aumentare.

 

tumori rifiuti

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE