Aggredisce una 33enne per strada e tenta di violentarla. Grazie all’intervento di una pattuglia di carabinieri, la donna ha potuto sottrarsi alle grinfie dell’uomo che è stato immediatamente arrestato.

In carcere con l’accusa di violenza sessuale è finito Franco Vatano, 48 anni, originario di Pompei ma residente da qualche anno a Seregno, in provincia di Monza. L’altra notte, verso le 2,30, in via Solferino a Seregno, l’uomo (pluripregiudicato e già noto per reati sessuali), ha avvicinato la donna e in men che non si dica l’ha immobilizzata per poi cominciare a toglierle i vestiti. Per fortuna, in quel momento, una pattuglia dei carabinieri era in transito nella zona e ha notato la scena.

Quando i militari sono intervenuti, il 48enne stava spogliando la peruviana ma intuendo di avere i minuti contati, ha lasciato la “preda” per allontanarsi velocemente a piedi. Una breve quanto inutile fuga, al momento che i militari lo hanno bloccato lungo la strada.

La donna, soccorsa immediatamente e in forte stato di choc, è stata portata in ospedale: ha riportato ferite al volto, alle gambe e alle braccia nel tentativo di sottrarsi alla furia del 48enne. L’uomo è stato immediatamente arrestato dai carabinieri di Monza con l’accusa di violenza sessuale.

Fonte: il Roma

violenza