Home Attualità Sesso a tre di notte negli Scavi, fermati dalla polizia durante l’amplesso

Sesso a tre di notte negli Scavi, fermati dalla polizia durante l’amplesso

Avevano scavalcato il recinto e si era infilati dritti dritti tra le “Terme Suburbane” e lì, tra gli affreschi erotici, hanno cominciato a fare sesso a tre prima di essere fermati sul più bello dalla polizia. A raccontate l’incredibile vicenda è l’edizione online de “Il Mattino”.

Insomma, una notte di fuoco per tre giovani, un francese e due ragazze italiane tra i 23 e i 27 anni che sono stati denunciati dalle forze dell’ordine per violazione di proprietà. Il terzetto è stato scoperto grazie alle telecamere installate all’interno del sito archeologico ed a quel punto i custodi hanno allertato il commissariato locale. Gli agenti sono arrivati quando i tre erano già nudi e nel pieno dell’amplesso.

La polizia ha poi condotto i ragazzi in commissariato per identificarli e denunciarli a piede libero: insomma, gli Scavi ancora preda di casi a dir poco particolari dopo quello dell’altro giorno in cui un uomo ubriaco era entrato sfondando una porta degli uffici.

Exit mobile version