Scatenò il putiferio per avere rubato nella parrocchia del Casamale, a Somma Vesuviana, mentre si celebrava un matrimonio. Tant’è che il sacerdote, padre Costanza Nganga, lo rincorse ritardano la celebrazione del sacramento.

Il ladro, Michele Panico, 40enne del posto, venne rintracciato ed arrestato dai carabinieri alcuni giorni dopo. Ora, dopo avere ottenuto la misura detentiva alternativa, ha violato i domiciliari A scoprirlo sempre i militari dell’Arma, a Pomigliano d’Arco, dove l’uomo stava tranquillamente passeggiando.

Gli uomini in divisa lo hanno trovato durante un giro di controllo del territorio, durante cui l’hanno nuovamente ammanettato per evasione dai domiciliari. Adesso l’uomo è in attesa di rito direttissimo.

chiesa panico