Tanta, tantissima paura in Circumvesuviana, dove poco prima delle otto è scoppiata un’enorme rissa all’interno di un treno diretto a Ottaviano – Sarno. Botte da orbi scoppiate all’improvviso quando un gruppo di teppisti ha insultato degli extracomunitari che si trovavano sul treno.

Alla fine ad avere la peggio è stato un marocchino, che ha riportato una profonda ferita alla testa: il giovane ambulante è stato ricoverato e ne avrà per qualche giorno. Panico a bordo con il macchinista ed il capotreno e numerosi passeggeri che si sono barricati all’interno di una carrozza: a raccontare l’ennesima vicenda di violenze in Circumvesuviana è l’edizione online de “Il Mattino”.

Ma la tensione è continuata quando i teppisti sono scesi a San Giovanni a Teduccio: gli extracomunitari, infatti, hanno accusato capotreno e macchinista di avere favorito la fuga dei balordi. Il treno è rimasto fermo per oltre un’ora a San Giovanni a Teduccio, dove sono arrivati i carabinieri.

scorta circum