Non arriverà più a Salerno, ma al porto di Napoli la nave della Marina Militare con circa mille immigrati che verranno smistati nei Centri di accoglienza. La decisione è stata presa ieri per la presenza di ben tre navi da crociera nello scalo salernitano.

Quella presente ieri al Molo Beverello, invece, parte stamane. Una eventualità che non era stata considerata nei giorni scorsi. E ieri il prefetto di Napoli Francesco Musolino ha convocato immediatamente un vertice per l’organizzazione della sicurezza e per lo smistamento nei centri di accoglienza che verrà effettuato con dei bus, che verranno scortati dalle forze dell’ordine. Restano ancora da definire le città che accoglieranno i profughi: al momento le località che hanno detto “sì” sono ancora top secret.

È il terzo sbarco in un mese in Campania. Il 5 agosto nel porto di Salerno è approdata la nave militare San Giusto che trasportava 1.414 migranti tratti in salvo nel canale di Sicilia. La motonave attraccò al molo Mario del porto commerciale di Salerno, dove il 19 luglio scorso approdarono altri 2.128 migranti provenienti da Siria, Palestina, Iraq, Somalia ed altri Paesi del Maghreb.

sbarco immigrati