Sei colpi di pistola esplosi nella notte contro la casa di un imprenditore edile. Il fatto al civico 37 di via Catinelle a Trecase. Gli investigatori non hanno dubbi: l’uomo è andato in vacanza senza pagare il pizzo di Ferragosto, così l’assalto.

L’imprenditore, infatti, non è in casa poiché in vacanza con la famiglia. Dunque si tratta di un chiaro raid intimidatorio della camorra torrese ai danni del costruttore di Trecase. I carabinieri della stazione locale hanno rinvenuto – come racconta il Mattino online – 5 colpi di pistola esplosi da una calibro 9.

Pare che a sparare siano stati due giovani in sella ad uno scooter, ma maggiori indicazioni si avranno dall’esame di alcune telecamere di videosorveglianza.

sparatoria