Morta di tetano tra i rifiuti, si cerca il padre del figlio con deficit mentale: è di Pompei


382

Ha destato forte choc la notizia della donna di 69 anni morta l’altro giorno a Napoli di tetano: la 69enne viveva infatti tra rifiuti, escrementi e gatti in una casa al Vomero. Con lei anche il figlio di 34 anni affetto da grave deficit mentale.



Ed è proprio sul ragazzo che si sta concentrando l’attenzione delle forze dell’ordine che stanno provando a contattare il padre. Si tratta di un uomo di Pompei che tuttavia, a quanto pare, non ha mai accettato il figlio. Gli investigatori vogliono tentare un’ultima chance per evitare al giovane di essere affidato ad una casa famiglia.

Secondo le notizie raccolte, l’uomo avrebbe visto il figlio per l’ultima volta proprio a Pompei, ma ormai sarebbero trascorsi già oltre vent’anni da quell’incontro.

morta tetano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE