Finalmente MamaAfrica avrà la sua sede, senza spostarsi dal comune vesuviano da cui è partita la sua grande avventura fatta di solidarietà e vicinanza ai più deboli. Grazie ad Antonio Di Sapio, consigliere comunale e cittadino di Pollena Trocchia, infatti, la onlus che da anni opera in Togo ha dopo una lunga ricerca trovato una casa stabile.

«Una bella notizia per gli amici di MamaAfrica. Un giovane concittadino di Pollena Trocchia darà gratuitamente un suo locale a MamaAfrica onlus che potrà utilizzarlo come sede» ha commentato da Facebook Enzo Liguoro, ex professore di Scienze politiche fondatore dell’associazione nell’ormai lontano 2004.

«Si tratta di un giovane che non ha mai dimenticato un incontro che tenni più di 10 anni fa al liceo classico che frequentava».

mamafrica