Lavori scandalo in centro: via i basoli di pietra lavica, strada ricoperta da asfalto


1542

Dura polemica da parte dell’attivista del Movimento 5 Stelle di Terzigno, Pietro Avino. L’esponente pentastellato parla infatti di lavori scandalo in relazione alla metanizzazione cittadina. Un vero e proprio dossier fotografico quello diffuso da Avino che punta il dito contro la ditta al lavoro per il rifacimento della strada.



I basoli di pietra lavica vesuviana, infatti, una volta tolti per consentire le opera non sono stati ripristinati. Anzi, come è ben visibile dalle immagine scattate, il basolato è stato sostituito semplicemente da una colata di asfalto: un pugno nell’occhio già dal punto di vista estetico.

Ma Avino ci va già ancora più pesante: «I lavori fatti in via Nazionale non si vedono neppure in Congo, con tutto il rispetto per lo Paese africano – dice – una cosa del genere può succedere soltanto a Terzigno».

lavori terzigno

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE