Esplose due colpi di arma da fuoco dopo una lite, arrestato 36enne


1058

I carabinieri dell’aliquota operativa di Castello di Cisterna hanno arrestato Alessandro Frasca, 36 anni, residente in via Pontecitra e già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 7 agosto dal gip del tribunale di Nola per porto e detenzione illegale di arma da fuoco e lesioni aggravate.



I militari dell’arma, con indagini tradizionali, hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti del 36enne, ritenendo che a Marigliano, il 26 giugno scorso, al culmine di una lite per futili motivi, ha esploso 2 colpi arma da fuoco contro un 47enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, ferendolo alle gambe e dandosi poi alla fuga a piedi.

La vittima venne soccorsa e trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Nola dove venne medicata per una ferita d’arma da fuoco alla gamba destra e sinistra. L’arrestato è stato associato al carcere di Poggioreale.

frasca

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE