Giornata dura per chi in questo weekend dall’area vesuviana si è messo in viaggio verso le località turistiche del Cilento e della Calabria ionica e tirrenica. Sin dalla notte, infatti, il traffico piuttosto intenso con punte di vero e proprio dramma nella mattinata. Vengono infatti registrate sei chilometri di code al casello di Mercato San Severino dell’A30.

Il traffico in tilt è dovuto ai tanti veicoli diretti verso Sud, ma anche causato da un incidente tra gli svincoli di Nocera Inferiore e la barriera che ha ulteriormente rallentato un’andatura già in grossa difficoltà. Le previsioni di Autostrade sono quindi confermate: sarà una giornata nera per chi si è messo in viaggio oggi.

Cinque chilometri di coda sono inoltre registrati anche sull’A1 tra Santa Maria Capua Vetere e l’allacciamento della A30 ed altre lunghe code sono rilevate sull’A3.

esodo estivo