Perde il lavoro e si dedica all’agricoltura. Tutto normale se non fosse che il protagonista di questa storia abbia deciso di coltivare canapa indiana.

È successo a Pompei, dove un uomo, residente a Scafati, ritrovatosi improvvisamente disoccupato, per mantenere la sua famiglia, ha messo su un’attività illecita, affittando un terreno dove coltivare marijuana.

Il nucleo antidroga del commissariato di Pompei, dopo una serie di indagini, è giunto alla scoperta del campo ed ha sequestrato ben cento chili di canapa indiana.

L’uomo è stato arrestato per coltivazione di marijuana.

marijuana coltivazione