Il governo si è impegnato a concedere alla società Eav srl, che comprende Circumvesuviana, Sepsa, e Metrocampania nordest, una proroga del blocco delle azioni esecutive e dei pignoramenti. Lo rende noto il Pd facendo presente che in questo modo è stato possibile superare l’ordine del giorno su questa questione nel corso dell’esame in Aula al decreto competitività.

La proroga – viene spiegato – verrà inserita in un prossimo provvedimento e consentirà alla società di trasporto pubblico locale (la seconda in Italia per utenti e chilometri coperti, attualmente commissariata e sottoposta ad un piano di risanamento) di non soccombere sotto il peso di decreti ingiuntivi e pignoramenti.

In questo, grazie alla proroga, «Eav srl potrà dimostrare di poter completare il proprio programma e fuoriuscire da una situazione estremamente critica e insopportabile innanzitutto per i cittadini utenti del trasporto pubblico locale della Campania».

circum sciopero