La speciale attenzione posta dalla Polizia Ferroviaria nelle stazioni e sui treni durante il periodo estivo, caratterizzato da un incremento della movimentazione di viaggiatori, mediante il rafforzamento delle attività di prevenzione e vigilanza per impedire i vari fenomeni delittuosi, specie in danno dei numerosi turisti che affollano quotidianamente Napoli Centrale e la Circumvesuviana, ha consentito, nella mattinata di ieri, di arrestare un pluripregiudicato napoletano, definito “l.o.f.” ovvero ladro operante in ferrovia, specializzato in borseggi, e di recuperare il portafogli che avevano sottratto ad un 54enne che si apprestava a salire su un treno diretto a Portici.

La vittima, inconsapevole del furto con destrezza subito e che aveva già lasciato Napoli, è rimasto stupito quando è stato rintracciato nella sua località natia per il tramite degli altri uffici di polizia territoriali opportunamente interessati dal compartimento della Polfer.

Il viaggiatore, che ha riottenuto tutto il maltolto, una cospicua somma di denaro contante e vari documenti personali, ha espresso gratitudine agli operatori mentre l’autore è stato condotto davanti al giudice per la direttissima.

borseggio