Questa notte i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato Luigi Tufano, 19 anni, residente in via Tagliamento e già noto alle forze dell’ordine che si è reso responsabile di rapina aggravata in concorso. I militari dell’Arma nel corso di un servizio di controllo del territorio l’hanno intercettato in corso Umberto in sella a un ciclomotore Piaggio Beverly.

Le sue ricerche erano state diramate dalla centrale operativa a seguito di richiesta di aiuto al 112 per rapina: erano ricercati i 3 autori del fatto, perpetrato nella villa comunale di Pomigliano d’Arco ai danni di due giovani. Dopo averlo bloccato i militari dell’Arma l’hanno subito sottoposto a individuazione di persona nel corso della quale il giovane è stato riconosciuto come uno dei 3 rapinatori che avevano aggredito una coppietta di 19 e 17 anni della zona mentre passeggiava nella villa comunale costringendo i malcapitati con la minaccia di un coltello e dei cocci di una bottiglia a consegnare i pochi soldi che avevano in tasca, circa 15 euro, e 2 telefonini smartphone.

Mentre continuano le ricerche dei suoi due complici Tufano è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato per i reati che gli vengono contestati.

tufano