Bimba con “due papà”, coinvolto uomo di Poggiomarino: si indaga per compravendita di neonato


237

C’è lo spettro della compravendita di una neonata dietro l’inchiesta aperta dalla Procura di Salerno per quanto avvenuto nell’ospedale “Martiri del Villa Malta” di Sarno. Coinvolta una famiglia di Poggiomarino che avrebbe “acquistato” una bimba nata da una romena.



A scoprire le incongruenze proprio il personale sanitario dell’ospedale che ha poi denunciato il fatto ai carabinieri: in sostanza la neonata è stata dichiarata due volte, sia dai romeni che dal padre di Poggiomarino. Un evento che ha scatenato sospetti e l’immediata segnalazione alle forze dell’ordine che hanno subito fatto aprire l’inchiesta.

I “due papà” hanno provato a scagionarsi parlando di una relazione extraconiugale tra l’uomo di Poggiomarino e la romena, ma è una versione che non convince per nulla gli investigatori. In tal senso è stato richiesto l’esame del Dna per comprendere chi è il padre naturale della piccola. Qualora il test fosse dalla parte del romeno ci sarebbero guai grossi per le due coppie.

neonati

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE