Quattro antenne telefoniche: “mega-proposta indecente” per San Gennaro, la città trema e prepara la protesta


374

Sono addirittura quattro le proposte di compagnie telefoniche arrivate in queste settimane sulla scrivania del sindaco Antonio Russo. Le compagnie telefoniche pare abbiamo scelto il territorio di San Gennaro Vesuviano per migliorare la ricezione in tutta l’area a ridosso della città e naturalmente anche nel centro sangennarese. E si tratta di proposte contro cui è difficile dire immediatamente “no”, tant’è che anche parte delle opposizioni sono pronte a discutere in merito.



La città, ad ogni modo, giunge già dalla mega-protesta contro l’installazione di un’antenna in via Ragni. Era primavera, infatti, quando venne montato un grosso ripetitore che l’allora sindaco Aniello Giugliano fece immediatamente tirare giù cedendo alle ribellioni della popolazione. Insomma, lo scenario che si prepara per San Gennaro è nuovamente quello della protesta, con una grossa fetta di residenti che si sono già detti pronti a scendere in strada anche se una sola delle quattro antenne dovesse essere montata.

C’è poi chi dalla minoranza fa notare lo strano caso della tempistica: «Il problema emerge quando manca una settimana a Ferragosto, c’è qualcuno pronto a lavorare nel periodo in cui in città regna il clima delle vacanze e le scelte possono essere assunte facendo meno clamore».

ripetitore telecom

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE