Strade, parcheggi, scuole, ville e viabilità: la Giunta Abete vara un superpiano per le opere pubbliche


115

Varato il piano delle opere pubbliche da iniziare o realizzare entro il 2014. La Giunta ha approvato il programma triennale 2014-2016, atto necessario per poter poi approvare il bilancio, redatto in apposite schede da Luigi Coppola, responsabile del settore che gestisce le procedure tecnico amministrative per la realizzazione, gestione e manutenzione delle opere pubbliche di competenza comunale quali fabbricati (scolastici, adibiti allo sport e al tempo libero, uffici), strade, illuminazione pubblica.



Nel 2014 sono inserite la realizzazione di un parcheggio in via Castiello da finanziare con mutuo, la realizzazione di una piscina comunale in località Romani, mediante un project financing di due milioni di euro, il restauro e consolidamento di villa Tortora Brayda, la sistemazione di strada e marciapiedi di via Marconi, l’ampliamento di via Marra, la realizzazione di un micro-nido, di una scuola materna di 9 aule in via Santa Chiara, manutenzioni di strade, immobili comunali e scuole, sistemazione e miglioramento della viabilità su via Pomigliano nei pressi del ponte della Linea Ferroviaria.

«Sono delle opere importanti e sono numerose, se si tiene conto che abbiamo avuto la possibilità politico-amministrativa di programmare il tutto in appena due mesi. Sicuramente le faremo. Attraverso interventi mirati e di sostanza – dice il sindaco Lello Abete – agiremo a favore della qualificazione delle periferie, della riqualificazione di strade, delle infrastrutture e della difesa e tutela del territorio, con progetti di varia portata. Agiremo certamente ed esclusivamente negli interessi dei nostri concittadini. Ogni progetto messo in programma nelle opere pubbliche è teso a migliorare il volto di Sant’Anastasia, quindi le opere le faremo. Non a caso ho mantenuto le deleghe ai Lavori Pubblici ed alla Pubblica Istruzione, perché sono due settori che voglio seguire da vicino».

comune sant'anastasia

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE