È riuscita nel suo intento la marcia dei sindaci vesuviani su Roma: Il disegno di legge è stato infatti calendarizzato e verrà discusso a breve alla Camera. All’iniziativa hanno preso parte i primi cittadini Ciro Borriello (Torre del Greco), Raffaele De Luca (Trecase), Vincenzo Strazzullo (Ercolano), Domenico Peccerillo (Casola di Napoli), Nino Giordano (Lettere), Stefano Pagano (Terzigno), Raffaele Abete (Sant’Anastasia) e Antonio Zeno (Massa di Somma), oltre a rappresentanti istituzionali delle amministrazioni di Maddaloni, Gragnano, Bacoli, Ottaviano, Pompei e Boscoreale.

«Sette mesi per calendarizzare l’esame di una proposta di legge così attesa e peraltro già approvata a larga maggioranza in Senato sono davvero troppi. L’avevamo annunciata ed oggi alla Camera, grazie anche all’allarme di tantissimi sindaci campani, a partire da Ciro Borriello, la mobilitazione per calendarizzare ed approvare definitivamente il Ddl Falanga è partita». Lo afferma il senatore Domenico De Siano, coordinatore regionale campano di Forza Italia. «Un passo avanti dunque – aggiunge De Siano – per restituire un minimo di senso logico agi abbattimenti in una regione, unica in Italia, che una smodata furia ideologica ha escluso dai benefici delle leggi dell’85 e del 2004 sulla sanatoria, laddove possibile, delle irregolarità edilizie».

«Un tema che in Campania assume i contorni di un vero dramma, per numeri e disagio abitativo – conclude il coordinatore campano di Forza Italia – e sul quale mi auguro l’impegno di tutti i deputati campani, di centrodestra come di centrosinistra, come già avvenuto al Senato».

abbattimenti boscotrecase