È stato probabilmente causato da un malore l’incidente avvenuto ieri mattina sulla Statale 268 dei Paesi vesuviani che ha provocato tre feriti all’altezza di Sant’Anastasia. Per fortuna nessuna delle persone coinvolte è in pericolo di vita. Il conducente di una delle vetture coinvolte sarebbe infatti collassato al volante provocando l’impatto.

«Gli annunci della Regione Campania, dell’Anas e di tanti politici – attaccano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza – che hanno annunciato nelle ultime settimane ancora una volta la messa in sicurezza di questa strada di sangue si sono rivelati “fuffa”. Finché non vedremo veramente interventi incisivi e risolutivi non ci stancheremo mai di consigliare ai cittadini di evitare di percorrere la 268», concludono in merito all’ultimo incidente sulla “superstrada della morte”.

incidente 268