Meravigliosi. È questo l’aggettivo che al termine di una stagione sportiva perfetta corredata da sei vittorie in altrettanti turni, meritano i ragazzi del Tennis Team Avino. In una domenica dove il caldo porta via energie importanti e rende difficile il gioco, i quattro moschettieri del capitano non giocatore Salvatore Trocchia, compiono l’impresa nella finale del campionato di serie D/2 e battono perentoriamente per 4-0 il Tc Villaricca. Sulla terra rossa del Falangone che ritorna a rivivere i vecchi fasti, scendono in campo per i primi 2 match Giuseppe Avino e Vincenzo Della Pietra.

Il diciassettenne Della Pietra si rileva ancora una volta la sorpresa di questo campionato, affrontando con la saggezza di un veterano il più esperto Iuliano, regolato senza distrazioni con un periodico 6-2; tutto questo mentre sul campo centrale, Avino lascia le briciole al suo avversario, trasformando la tensione per la finale in carica agonistica positiva. Sul 2-0 la struttura del tennis sangiuseppese, gremita di persone fra le quali spiccava il primo cittadino Vincenzo Catapano, inizia a pensare in grande e basta poco più di un’ora per scrivere la storia. Francesco Ferrillo, lascia un game alla racchetta più pericolosa di Villaricca, Vincenzo Sirico, sfoderando una prestazione sicura e cinica e chiudendo i discorsi per la gioia del pubblico locale presente. La ciliegina sulla torta porta la firma di Gianluca Cierro che dopo un primo set sofferto, segnato da qualche polemica, fa suo il parziale al tie-break e mette la freccia portando a termine il poker vincente contro il combattivo Paolone. San Giuseppe Vesuviano ritorna alla vittoria in una competizione sportiva sul proprio territorio dopo anni e ringrazia il Tennis Team Avino che è riuscito a mettere in fila nell’ordine C.T. Telesia, Tennis Club 2002, TC Trentova, Railway Sports, TC Airoladue e Villaricca, con statistiche record che entreranno negli annali come testimoniano i 24 incontri vinti sui 27 totali disputati e i soli 7 set persi sui 56 giocati , numeri che danno ancora più spessore all’impresa.

Felicissimo il capitano non giocatore Salvatore Trocchia: «Sono stati bravissimi, complimenti ai ragazzi, ci hanno regalato una grande soddisfazione. Sapevamo di avere una squadra forte, ma in questa D/2 , tutti hanno dato il massimo, crescendo incontro dopo incontro. Accomuno tutti in un abbraccio collettivo, Ferrillo, Cierro, Avino, Della Pietra, Manzo , Ugliano e ringrazio tutti coloro che ci hanno sostenuto, tifosi, comune, sponsor in quella che è stata un’avventura magnifica che senza di loro sarebbe stato difficile realizzare. Grazie allo staff tecnico, al team manager Francesco Carbone, al ds Catapano, all’addetto stampa Nicola Annunziata, al nostro presidente Gennaro Avino. Stiamo già pensando alla prossima serie D, ma per ora vogliamo goderci questo risultato meritato. Per continuare a crescere ci sarà bisogno ancora di tutti».

TEAM AVINO